• Italiano
  • English

Dal 12 al 17 aprile "Studiare a Parma. L’Università in Open Day”

Nel Palazzo centrale dell’Ateneo. Il 12, 13 e 14 aprile lauree triennali e magistrali a ciclo unico, il 17 aprile lauree magistrali. 86 corsi nell’offerta formativa 2018-2019, due nuovi corsi magistrali nell’ambito food

Parma, 9 aprile 2018 – Dal 12 al 17 aprile torna nel Palazzo Centrale dell’Università di Parma Studiare a Parma. L’Università in Open Day”, tradizionale appuntamento di informazione e orientamento dell’Ateneo.
Giovedì 12 aprile alle 9 l’inaugurazione ufficiale con il taglio del nastro,alla presenza di autorità cittadine e accademiche, docenti, personale e studenti.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede dell’Ateneo dal Rettore Paolo Andrei e dalla Pro Rettrice alla Didattica e Servizi agli studenti Sara Rainieri, che hanno annunciato il 17 luglio come data di apertura delle immatricolazioni e hanno presentatole novità dell’offerta formativa 2018-2019: un’offerta che quest’anno si amplia ulteriormente con due nuovi corsi di laurea magistrale nell’ambito del food, arrivando a 86 corsi complessivi.

Per “Studiare a Parma. L’Università in Open Day”, dopo l’ottimo debutto del 2017, è confermata la “doppia formula” dell’anno scorso: il 12, 13 e 14 aprile dalle 9 alle 17 sono in programma le giornate dedicate alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico, il 17 aprile dalle 10 alle 18 saranno invece di scena le lauree magistrali. Due “anime”, dunque, per un unico grande appuntamento di informazione e orientamento. Quattro giorni per informarsi, per “toccare con mano” l’offerta formativa e i tanti servizi dell’Università di Parma, per “chiarirsi le idee” in vista della scelta del percorso di studi di primo e di secondo livello.

12, 13 e 14 aprile – Open Day Lauree triennali e magistrali a ciclo unico (per gli studenti delle scuole superiori)
La “tre giorni” dedicata alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico è appuntamento tradizionale per studenti, insegnanti e famiglie, che ogni anno fanno registrare presenze molto rilevanti. Importante occasione di informazione rivolta principalmente agli iscritti delle classi quarte e quinte superiori e a tutti coloro che intendono iscriversi all’Università, è per i giovani un’opportunità da non perdere, un supporto utile nell’itinerario che li porterà a decidere quale corso di studi intraprendere dopo la scuola superiore.

Anche quest’anno l’Open Day delle lauree triennali e magistrali a ciclo unico si svolgerà su tre giorni, sabato compreso: sarà così più facile partecipare, anche per chi durante la settimana è impegnato al lavoro, per le famiglie e per i visitatori che vengono da fuori provincia e regione.

Nel corso dei tre giorni sarà possibile assistere alle presentazioni dei singoli corsi di laurea triennali (39) e magistrali a ciclo unico (6) in quattro aule dedicate (Aula Magna, Aula dei Filosofi, Aula B, Aula F), e visitare gli stand nei quali saranno presenti docenti, tutor, studenti e personale tecnico amministrativo per rispondere a ogni tipo richiesta su aspetti didattici e servizi.

17 aprile – Open Day Lauree magistrali (PER STUDENTI UNIVERSITARI)
Anche quest’anno i corsi di laurea magistrale dell’Università di Parma avranno un’intera giornata tutta per loro. Dalle 10 alle 18 gli studenti iscritti ai corsi triennali e coloro che hanno già una laurea di primo livello e intendono proseguire con un biennio magistraleavranno davanti a sé una panoramica completa sulla riccaofferta formativa di secondo livellodell’Ateneo, che quest’anno si amplia ulteriormente

Anche in questo caso sarà possibile assistere alle presentazioni dei singoli corsi di laurea magistrale (41, sempre in Aula Magna, Aula dei Filosofi, Aula B, Aula F), moderate da tre giornalisti, e visitare gli stand nei quali saranno presenti docenti, tutor, studenti e personale tecnico amministrativo.

PRESENTAZIONI: CORSI E SERVIZI. IN CALENDARIO ANCHE INCONTRI PER LE FAMIGLIE
Non solo corsi di studio. Sono infatti in calendario anche presentazioni di servizi e altre opportunità offerte agli studenti. Dagli interventi per il diritto allo studio universitario alle opportunità di studio all’estero, dai crediti liberi di partecipazione di Ateneo (per attività sportive, sociali, culturali, artistiche) ai servizi per gli studenti, oggetto di incontri ad hoc dedicati alle famiglie.

DIRETTA STREAMING DELLE PRESENTAZIONI
Per chi non può partecipare di persona, sarà possibile seguire sul web la diretta streaming delle presentazioni, che resteranno visibili anche successivamente, sul canale YouTube dell’Università di Parma.

GLI STAND
Anche quest’anno, oltre ai 9 stand dedicati ai Dipartimenti dell’Ateneo (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali; Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali; Dipartimento di Ingegneria e Architettura; Dipartimento di Medicina e Chirurgia; Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale; Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco; Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali; Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche; Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie) e a quelli dei servizi dell’Università, saranno presenti diversi stand di realtà e strutture esterne all’Ateneo, che con la loro presenza sottolineano l’importanza dell’evento anche per il territorio parmense e testimoniano l’ampia offerta culturale e di servizi che una futura matricola può trovare in città.

L’ISCRIZIONE
L’accesso all’Open Day è libero, ma è consigliata agli studenti delle scuole superiori l’iscrizione online all’indirizzo www.unipr.it/openday. L’iscrizione non è obbligatoria ai fini della partecipazione, ma consentirà a coloro che si iscrivono di ricevere dall’Ateneo informazioni sui corsi di studio e sulle scadenze per l’immatricolazione

LE ALTRE INIZIATIVE
In diversi Dipartimenti si svolgeranno visite a laboratori e strutture didattiche. Calendario e orari su http://openday.unipr.it/visite-altre-iniziative

  • Le Eli-che, servizio per student* con disabilità, con D.S.A., con B.E.S. e fasce deboli: nello stand del servizio Le Eli-chela Delegata del Rettore, Emilia Caronna, con i suoi collaborator* accoglie ragazz* con disabilità, con invalidità, con D.S.A. e B.E.S. e appartenenti alle fasce deboli, per dare tutte le informazioni necessarie a orientarsi e iscriversi a un corso di laurea fino al raggiungimento del titolo. L’accoglienza è rivolta a ragazzi anche accompagnati da genitori o da altre persone che li tutelano
  • Incontro “Universitar* con dislessia: cosa, come, quando, a chi rivolgersi dentro l’Ateneo” - Giovedì 12 aprile, ore 14.30 - 17.30, Aula Cavalieri (Palazzo centrale)
    La Delegata Emilia Caronna e le sue collaboratrici dell’équipe per DSA, Bianca Trifirò (psicoterapeuta), Susanna Serranò (logopedista) e Annalisa Andreetti (assistente sociale), accolgono docenti delle scuole superiori, docenti referenti dei 9 Dipartimenti, student*, genitori, educatori e tutt* coloro che desiderano essere informat* per fornire tutte le informazioni necessarie sia per le diagnosi DSA sia per le buone prassi accademiche da seguire per il superamento degli esami con il traguardo “Laurea”
  • Nell’arco delle quattro giornate, nell’Atrio delle Colonne sarà visibile la mostra fotografica “Istantanee”, curata dal CAPAS - Centro per le Attività e le Professioni della Arti e dello Spettacolo dell’Università
  • Gli impianti sportivi del CUS PARMA - Centro Universitario Sportivo, al Campus Scienze e Tecnologie (Parco Area delle Scienze), saranno aperti ai partecipanti all’Open Day dalle 11 alle 17
  • Il Museo di Storia Naturale di via Università 12 sarà aperto ai visitatori con orario continuato dalle 10 alle 17
  • All’Open Day sarà presente la vettura monoposto dell’UniPR Racing Team, Team di Formula Sae dell’Università di Parma, realizzata da docenti e studenti del Dipartimento di Ingegneria e Architettura.
  • Il 12 e il 14 aprile dalle 12.30 alle 13.30 e il 13 aprile dalle 13 alle 14 nella corte del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12) si terranno esibizioni artistiche a cura del CAPAS - Centro per le Attività e le Professioni della Arti e dello Spettacolo dell’Università.
  • Per tutto l’Open Day RadiorEvolution trasmetterà in diretta dalla corte del Palazzo centrale.

L’iniziativa “Studiare a Parma. L’Università in Open Day” è realizzata con il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comune di Parma, Provincia di Parma e Camera di Commercio.

Il programma completo della manifestazione è visibile e costantemente aggiornato sul sito web http://openday.unipr.it

CRESCE ANCORA L’OFFERTA FORMATIVA DELL’ATENEO: 86 CORSI, DUE NUOVI CORSI MAGISTRALI NEL FOOD. APERTURA IMMATRICOLAZIONI IL 17 LUGLIO
La nuova offerta formativa 2018-2019 dell’Università di Parma sarà composta da 86 corsi complessivi: si allarga quindi ancora il ventaglio delle proposte dell’Ateneo, per rispondere al meglio alle esigenze formative, di acquisizione di conoscenze e competenze, di tutti coloro che sono intenzionati a intraprendere un percorso universitario.

Le immatricolazioni all’Università di Parma per l’anno accademico 2018-2019 si apriranno il 17 luglio. Nel Manifesto degli Studi a.a. 2018-2019, di prossima pubblicazione, si potranno trovare tutte le informazioni sui corsi di studio attivati, a libero accesso o a numero programmato, date e procedure per l’immatricolazione, l’importo delle tasse e le scadenze amministrative per il prossimo anno accademico.

Questa l’articolazione della nuova offerta formativa, che copre tutti gli ambiti di studio nei 9 Dipartimenti in cui si articola l’Ateneo:

  • 39 corsi di laurea – 3 anni
  • 6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico – 5 o 6 anni
  • 41 corsi di laurea magistrale – 2 anni

Ottimi i debutti degli ultimi anni, avviati sotto la guida del Rettore Loris Borghi, che hanno fatto registrare numeri rilevanti contribuendo alla forte crescita delle immatricolazioni: i corsi triennali Comunicazione e Media Contemporanei per le Industrie Creative e Sistema Alimentare: Sostenibilità, Management e Tecnologie, partiti nel 2016; il corso triennale Ingegneria dei Sistemi informativi e i due corsi magistrali della Motorvehicle University of Emilia-Romagna (MUNER)Advanced Automotive Engineering e Advanced Automotive Electronic Engineering, internazionali e inter-ateneo, partiti nel 2017.

Ora il Rettore Paolo Andrei ha dato il via ad altri due nuovi corsi sul food, ambito sul quale l’Università di Parma continua a implementare l’offerta puntando a consolidare il proprio status di punto di riferimento non solo regionale in materia, forte anche della collocazione al centro della Food Valley: il corso di laurea magistrale in Gestione dei sistemi alimentari di qualità e della gastronomia e il corso di laurea magistrale in Food Sciences for Innovation and Authenticity.

  • Il corso di laurea magistrale in Gestione dei sistemi alimentari di qualità e della gastronomia, coordinato dal Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali con il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco, è un progetto multidisciplinare che nasceper promuovere il dialogo tra la cultura economico-gestionale e le discipline relative alle scienze sociali della gastronomia, per valorizzare il settore agroalimentare italiano che ha proprio in Parma un polo d’eccellenza. Il corso punta a formare figure professionali moderne in grado di soddisfare le forti richieste di competenze interdisciplinari poste a chi opera nel contesto della gestione delle aziende alimentari, dei settori della gastronomia e dello sviluppo socio-economico dei territori a forte vocazione alimentare. I laureati potranno lavorare in aziende del settore agroalimentare (dalla produzione al consumo) in organizzazioni di produttori, in istituzioni pubbliche, nonché in ONG che si occupano di ambiente e sostenibilità e promozione eno-gastronomica territoriale.

Il corso di laurea magistrale in Food Sciences for Innovation and Authenticity, interamente erogato in lingua inglese e coordinato per l’Università di Parma dal Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco, è interateneo con la Libera Università di Bolzano (sede amministrativa) e l’Università di Udine. Mira a formare professionisti altamente qualificati nel settore delle scienze alimentari, in grado di far fronte alle sfide emergenti del sistema alimentare collegate a demografia, cambiamenti ambientali, globalizzazione, nuovi progressi scientifici e tecnologici. I laureati potranno ricoprire una vasta gamma di posizioni nelle industrie alimentari (dalla gestione dei processi alimentari alla ricerca e sviluppo, dalla progettazione e sviluppo di processi e prodotti innovativialla certificazione e autenticazione di processi e prodotti), nella grande distribuzione,nella ricerca pubblica e privata, nell’istruzione (nelle istituzioni, negli organismi professionali e tutti i campi in cui è esercitata la professione), nelle pubbliche amministrazioni.

Pubblicato Lunedì, 9 Aprile, 2018 - 13:33 | ultima modifica Lunedì, 9 Aprile, 2018 - 14:43